Grazie di essere entrati nel nostro negozio.

1ST PAT-RN nasce nel 2012, come progetto personale di ricerca a fianco delle consulenze creative che ancora oggi io e Silvia amiamo fare.

Il nome deriva da una dicitura che trovammo in una camicia militare della seconda guerra mondiale: “first pattern” ovvero “primo prototipo” o anche “primo di una serie”.
 Identificava un progetto che prendeva forma attraverso un certo numero di passaggi e sperimentazioni, un po’ come il nostro percorso che è fatto di tante prove, esperienze e apprendimento.

Volevamo trasmettere, in chiave moderna, quella che è stata una formazione stilistica che per noi risale alla metà degli anni 80. 
Ispirati dalle immagini di vecchie riviste come PER LUI, che traducevano in un gusto più Italiano, quegli stili propri dello stile angloamericano e dalla passione per la ricerca nei mercati dell’usato, dove raccoglievamo referenze di ogni tipo di prodotto, dai capi militari a quelli civili e da lavoro, senza distinzione di epoche, provenienza e utilizzo, abbiamo deciso di materializzare la nostra idea di collezione proponendo, all’inizio un solo capo: un blazer blue in uno speciale tessuto a maglia.

I primi risultati sono stati emozionanti, infatti il mercato Giapponese ci ha apprezzati, accogliendoci e dandoci fiducia.

Da quel momento, ogni stagione proponiamo all’interno della collezione, quei modelli, quei concetti e quelle idee che ci piacerebbe farvi conoscere, che ci hanno ispirato e appassionato perché hanno dei dettagli interessanti, delle cuciture difficili da realizzare, delle forme pratiche e confortevoli o semplicemente perché ci piace indossarli.

Infatti, lavoriamo senza preoccuparci troppo delle tendenze moda, del genere, dei temi.

Semplicemente cerchiamo di disegnare capi che possono essere considerati “senza tempo”, che prescindono dall’appartenenza a mode o stili predefiniti, piuttosto riprendono e modernizzano i dettagli, le cuciture e la funzionalità dei capi da cui spesso derivano, senza la presunzione di creare “repliche” o di volersi sostituire ai capi ispiratori.

In ogni nostro capo infatti ci sono elementi di fusione, trasposizione, mescolanza di cose diverse: una tasca, un colore, un dettaglio decontestualizzato e riposizionato.

Spesso rispettiamo i tessuti originali, altre volte li cambiamo completamente.
Anche questo metodo di lavoro fa parte della formazione che i nostri “maestri” ci hanno insegnato negli anni 80 e 90, in un contesto storico in cui al lavoro di ricerca negli archivi si abbinava un percorso creativo fatto di matite, carta, cartamodelli, forbici e tanta ricerca sui tessuti.

Pensiamo che sia importante, per voi, avere la consapevolezza che dietro a ogni capo che acquistate qui o presso i nostri selezionati rivenditori c’è questa filosofia.
In fondo ci piace pensare che chi acquista un capo 1ST PAT-RN entri di diritto in una famiglia di appassionati ricercatori dallo spirito curioso e indipendente.

Cristiano Berto e Silvia Piccin